Fotofobia - Romagnoli Ottica Maggiore

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fotofobia

Disturbi Visivi

Fotofobia
PATOLOGIE OCULARI

La fotofobia è un'eccessiva sensibilità alla luce, per patologie come traumi o infezioni.
Può anche essere intesa come paura della luce: in questo caso si tratta di un'avversione di natura psicologica.

Il soggetto si sente effettivamente a disagio o prova dolore agli occhi a causa dell'esposizione alla luce.

La sensibilità è solitamente dovuta ad una eccessiva luce che entra all'interno dell'occhio che provoca una sovra-stimolazione dei fotorecettori della retina ed un conseguente impulso elettrico del nervo ottico. Come conseguenza si ha avversione verso la luce, senso di disagio o dolore.
Un'eccessiva quantità di luce può anche entrare nell'occhio se esso è danneggiato, come in caso di lesione alla cornea o danno alla retina o se una delle pupille è incapace di regolare il flusso di luce in entrata.

La fotofobia è anche un comportamento mostrato da diversi insetti o altri animali che cercano di non esporsi alla luce diretta.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu